GRAFICAL OPEN DAY 2018

GRAFICAL OPEN DAY 2018

GRAFICAL OPEN DAY 2018

News: 05.03.2018

Una giornata per vedere e toccare con mano lo stato dell’arte della stampa.



Venerdì 2 marzo, nonostante il tempo inclemente, Grafical ha ospitato oltre un centinaio di professionisti in un evento ricco di sorprese.

Rivolto agli studi, alle agenzie e alle aziende che credono ancora nella stampa come mezzo creativo in grado di stupire e sorprendere, l’Openday Grafical è stata un’occasione unica per scoprire le tecniche più innovative e particolari. Come tutti gli eventi Grafical, l’Openday del 2 marzo ha stupito i propri ospiti a partire dall’allestimento dal visual forte e originale: ispirato alla metropolitana londinese, il concept “The Tube” richiama l’idea di un percorso efficiente, dinamico e smart di muoversi nel lavoro, in un viaggio dietro le quinte di una delle realtà imprenditoriali delle arti grafiche più attive del Veneto, con grande esperienza nel comparto etichette adesive in bobina.


Un percorso che ha mostrato lavorazioni e nobilitazioni che rappresentano lo stato dell’arte della stampa. Il tour, suddiviso in due linee dedicate alla stampa in bobina e in foglio, ha permesso agli ospiti di vedere le macchine in azione e di poter apprezzare con mano il risultato finale. Protagoniste della linea Bobina sono state la offset combinata Nilpeter, in stampa con un’etichetta su Rough Cotton White UPM con due pantoni, doppia lamina a caldo e bassorilievo e la HP Indigo, sulla quale sono state mostrate le potenzialità del bianco coprente e della stampa a dato variabile per mezzo del software proprietario HP Mosaic. A chiudere la linea Bobina, la serigrafica CARTES, in grado di stampare in un unico passaggio tre colori, doppia lamina e braille serigrafico. Sorpresa finale, la fustellatrice laser (CARTES) in grado di lavorare tagli creativi ed elaboratissimi senza la necessità della fustella e con una precisione incredibile.


Sulla linea foglio, la coppia KOMORI Lithrone con tecnologia H-UV e Heidelberg CD74: la prima con una configurazione unica in Europa capace di offrire un doppio effetto lucido/opaco ad alto contrasto in un singolo passaggio con la possibilità di stampare su carte “difficili”, plastica e altri materiali, e la seconda con in produzione con una stampa in quadricromia e cold foil olografico Laser Seamless Luxoro. Il risultato sono due poster 50x70 di grande effetto.


Partner dell’evento sono i produttori stessi delle tecnologie di stampa a illustrare il funzionamento, le applicazioni, i materiali e le nobilitazioni disponibili per la produzione in bobina (Nilpeter, Cartes e HP) e a foglio (Heidelberg e Komori) in collaborazione con i fornitori di lamine Luxoro e carte UPM e Fedrigoni, che hanno offerto supporto per l’evento. Al termine del percorso, dopo un pranzo a tema street-food coordinato con il visual concept dell’intero evento, c’è spazio per un importante momento di approfondimento da parte dei rappresentanti di realtà di fondamentale importanza quali FSC (politiche ambientali) e con la partecipazione dell’Istituto Salesiano San Zeno, che da 50 anni forma e promuove la cultura grafica e la formazione tecnica nelle nuove generazioni.


Si chiude così una giornata ricca di suggestioni, unica nel suo genere, organizzata nei minimi dettagli e che stupisce tanto per la riuscita quanto per i particolari e la precisione con la quale è stata organizzata.


Da oltre 30 anni nel settore delle arti grafiche, Grafical è una realtà in continua evoluzione, come dimostrano i 5 milioni di investimenti in capitale tecnico che sono valsi il Premio Vedovella come Best Technology Innovator nel 2015, le 20 assunzioni a tempo indeterminato a integrare un team di 80 professionisti e le importanti partnership con i principali produttori di macchine stampa al mondo. Ultima in ordine cronologico, ma di certo non per importanza, la stampa dell’etichetta Nodo D’Amore Farina, vincitrice del premio Vinitaly Etichetta d’Oro - Categoria 4 del concorso Packaging 2018.


TORNA ALLE NEWS